Menu

user_mobilelogo

Si tratta del primo strumento musicale, il più facile e immediato che si possa usare, lo abbiamo tutti e lo usiamo più o meno consapevolmente: la voce. Con la voce possiamo curare o subire espressioni che vanno a toccare la sensibilità di tutti e potremmo citarne una per tutte quando si dice "In principio era il Verbo".
Sappiamo che la parola è una sorprendente invenzione che l'uomo ha generato per necessità sì, ma anche perché si tratta di un mezzo persuasivo che trasmette messaggi mirati convincenti e condizionanti. Il canto non è che il proseguo della potenza della parola.
Il canto corale è anche una forma di armonia che mette insieme più parole, più voci, più personalità. Cosa possiamo dire dell'effetto armonia? Non è poi vero che l'armonia prima nasce dalla persona, dal cuore della persona per poi trasformarsi in sensazione e di nuovo in parole cantate? Non possiamo dire che si tratta di un circolo di una naturalezza straordinaria? Credo proprio di sì. 
L'espressione dell'armonia è una forma poetica che grandi maestri sono in grado di trasferire in musica scritta e, ancor meglio, di voce in voce. Il coro della Tridentina, come tutti i cori di Brigata, ha sviluppato e trasferito questo messaggio di cantore in cantore, durante l'ormai chiuso periodo della naja.
Chi si avvicina ad un coro non può essere esente dal forte impatto emotivo per il risultato dei brani. Un periodo di ascolto di musica corale ha effetti rilassanti incredibili. Le frequenze delle voci sono oltremodo curative e sfondano ogni eventuale logica anche dei più scettici. Immaginiamoci oltre che ascoltatori partecipanti diretti della creazione armonica. Per chi non lo avesse mai fatto possiamo assicurare che si tratta di un'esperienza da non perdere!

Il coro Bat sarà ovviamente lieto di ospitare gli ascoltatori al prossimo incontro. Non potrà mancare né goliardia né grande rispetto per i canti che vengono presentati e non potrà mancare il benvenuto. Ogni occasione per il coro Bat è unica perchè unica è la formazione canora e unico è il risultato. Itineranti come sempre!

Commissione artistica

Prende decisioni sulla scelta dei brani e della presentazione in concerto o per gli eventi organizzati.

Commissione logistica

Si prende cura delle trasferte e dei locali o spazi in cui il coro è invitato. Si occupa degli eventi dal punto di vista logistico.

Commissione solidarietà

È l'organo dell'associazione che si mette in diretto contatto con i destinatari dei progetti benefici.

Fureria (segreteria)

Gestisce informazioni, richieste, documenti prima di ogni manifestazione. Si interfaccia tra organi esterni e interni dell'associazione.